Progetto SEMINA

Riscoprire una terra virtuosa con il marketing territoriale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Semina è un’iniziativa di marketing territoriale nata nell’ambito del progetto AZAI, per valorizzare prodotti, aziende e attività connesse alla filiera zootecnica e agroalimentare dell’Alta Irpinia. Il nostro contributo ha riguardato l’ideazione, lo sviluppo e il perfezionamento di un piano strategico che prevedesse innanzitutto l’elaborazione della brand identity del progetto, a cominciare dal naming e dall’identità visiva.

La semina: pratica contadina e valoriale

La semina è la tecnica che più si avvicina al mezzo con cui naturalmente le piante si moltiplicano. La scelta di un lemma che appartiene all’universo dell’agricoltura risponde all’esigenza di avvalersi di una terminologia familiare agli operatori coinvolti e agli stakeholder a cui le iniziative si rivolgono, e garantisce all’azione di comunicazione l’adesione al contesto in cui essa si realizza. “Semina” è un termine evocativo, nel significante come nel significato. La semina è il processo che garantisce alle piante di moltiplicarsi, dunque al terreno di dare dei frutti: il seme è l’immagine di origine e la semina trasmette l’idea di un processo che ha inizio, con azione catalitica rispetto alle successive fasi di crescita e potenziale sviluppo.

La scelta di un lemma che appartiene all’universo dell’agricoltura risponde all’esigenza di avvalersi di una terminologia familiare agli operatori coinvolti e agli stakeholder

La tradizione con lo sguardo rivolto al futuro

Il nome contiene e sottintende l’obiettivo stesso dell’intervento: quello di agire strategicamente a sostegno della crescita e dello sviluppo competitivo delle aziende del comparto zootecnico, agroalimentare e forestale dell’Alta Irpinia con lo sguardo rivolto alla sostenibilità e ai vantaggi di medio e lungo periodo, nel solco delle tradizioni ma con lo sguardo rivolto al futuro.

Ad esplicitare ulteriormente l’obiettivo strategico delle iniziative c’è il payoff del naming: “competere e innovare in terre d’Alta Irpinia”. Quest’ultimo sintetizza gli obiettivi del modello di sviluppo e cooperazione da cui nasce l’iniziativa: implementare strategie innovative di crescita e sinergia istituzionale e territoriale tese a valorizzare l’autenticità delle risorse e la competitività delle realtà produttive dell’Alta Irpinia.

Il logo: innovazione, dinamismo, pluralità

Se il naming si lega direttamente a quella che è un’operazione propria del mondo contadino, la soluzione grafica scelta per il logo presenta forme che esprimono innovazione e dinamismo. L’esplosione di colori vivaci che caratterizza il lettering richiama gli stimoli visivi di un bouquet di fiori ed evoca un’idea di partecipazione collettiva di molteplici soggetti, tesa a rappresentare il tentativo di armonizzare la varietà dell’offerta e dei bisogni di tutte le aziende agroalimentari, agricole e zootecniche dei 25 comuni dell’Alta Irpinia coinvolti, attraverso un modello di cooperazione tra pubblico e privato.

Raccontare e promuovere l'iniziativa

L’iniziativa si è tradotta in una serie di eventi che hanno coinvolto le suddette aziende zootecniche e agroalimentari del territorio alto-irpino. Infatti, la scelta del naming discende anche dal troncamento dell’ultima sillaba del termine “seminario” anticipa le forme organizzative attraverso cui l’intera iniziativa si sviluppa operativamente: una serie di eventi “seminariali”, che consistono in incontri partecipativi, dibattiti e workshop.

Il nostro contributo è consistito anche nell’organizzazione e il coordinamento di tutti gli eventi web e dal vivo, nella produzione di materiale pubblicitario di promozione dell’evento e nello sviluppo di contenuti finalizzati alle attività Social Media Management e Web Marketing.

Il piano di comunicazione ha previsto il racconto e la promozione sui canali social (Instagram, Facebook, Linkedin, Youtube) di tutte le fasi del progetto SEMINA.

L’attività di comunicazione si è tradotta nello sviluppo di linee editoriali finalizzate a intercettare strategicamente i pubblici destinatari del progetto, e a migliorare la brand reputation dei partner pubblici e delle aziende coinvolte. Video interviste ai protagonisti, contenuti di approfondimento sulle produzioni d’eccellenza d’Alta Irpinia e racconti per immagini degli incontri web e dal vivo: è così che abbiamo dato risalto a SEMINA, un’iniziativa che ha coinvolto attivamente la collettività nel processo di scoperta e valorizzazione del proprio territorio e delle sue risorse.